Image and video hosting by TinyPic

TARGHE ALTERNE: arrivano le deroghe

Image and video hosting by TinyPic

IL SINDACO Visto l’art. 7 comma 1 lett. b) del D.Lgs. 30 aprile 1992 n. 285 “Nuovo Codice della Strada”, che conferisce ai comuni la facoltà di limitare la circolazione di tutte o alcune categorie di veicoli in presenza del superamento dei valori limite di concentrazione in atmosfera di PM10; Visto il Decreto legislativo 13 agosto 2010 n. 155 “Attuazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualità dell’aria ambiente e per un’aria più pulita in Europa”;

Visto l’art. 50 del Testo Unico sull’ordinamento degli Enti Locali adottato con Decreto legislativo n. 267/2000;

Vista l’ordinanza sindacale n. 56 del 28/12/2018

Tutto ciò premesso

ORDINA

• A partire dal 14/03/2019 la modifica dell’Ordinanza Sindacale n. 56 del 28/12/2018 aggiungendo al punto I) delle deroghe ed eccezioni al divieto di circolazione i veicoli alimentati con motore ibrido, EURO 5 ed EURO 6, che pertanto potranno circolare senza limitazioni. • Restano invariati tutti gli altri punti dell’ordinanza che riguardano i divieti, gli orari e le altre deroghe ed eccezioni.

DISPONE La pubblicazione della presente ordinanza all’Albo Pretorio Comunale e sul sito istituzionale del Comune di Pomigliano d’Arco, e mediante comunicati stampa al fine di darne la massima divulgazione, inoltre la trasmissione agli organi di vigilanza. Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale entro 60 (sessanta) giorni dalla pubblicazione al Tribunale Amministrativo della Campania, ovvero ricorso straordinario, per soli motivi di legittimità, entro 120 (centoventi), dalla pubblicazione, al Presidente della Repubblica.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: