Ecco il comunicato apparso poco fa sul sito del Comune di Pomigliano d’Arco:
A seguito dell’emergenza sanitaria e per garantire la sicurezza sia dei cittadini che delle attività mercatali, l’Amministrazione comunale aveva deciso che per due settimane il mercato di Via Cosimo Miccoli doveva essere svolto con la metà degli operatori mentre quello di Via dei Serpi in presenza di tutti gli operatori: ci risulta invece che gli stessi operatori non intendono svolgere il mercato a queste condizioni.

Gli operatori del Mercato di Via Cosimo Miccoli, previsti nell’Elenco, e tutti quelli del Mercato di Via dei Serpi che volessero partecipare possono comunque farlo nel rispetto dei regolamenti previsti ed approvati in condivisione.

L’amministrazione si scusa per eventuali disagi.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: