Il sindaco di Pomigliano d’Arco, il dottor Raffaele Russo, poco fa attraverso il canale ufficiale dell’ente ha comunicato alla cittadinanza che i casi di contagio da covid-19 in città sono aumentati di due unità, e rientrati dalle vacanze. Dunque, come sottolineato dal primo cittadino, nessun focolaio in città per fortuna. Attualmente risultano essere in assistenza domiciliare 6 cittadini mentre uno solo è ricoverato presso l’ospedale Cotugno di Napoli. 

Il sindaco ha inoltre rammentato l’invito a tutti i cittadini che fanno rientro dalle vacanze, esse siano in Italia o all’estero, di effettuare il tampone. Per chi è rimasto in Italia può prenotarsi attraverso il medico curante che farà richiesta all’ASL e successivamente l’ASL provvederà a effettuare il tampone tramite personale del 118 direttamente al domicilio dell’interessato. Per chi proviene dall’estero la prenotazione va effettuata all’ASL e successivamente recarsi al centro di igiene mentale del Parco Partenope dove sarà sottoposto a tampone.

Nel messaggio alla città il sindaco ha ricordato di evitare gli assembramenti e di utilizzare la mascherina come previsto dal decreto del ministero della salute.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: