COMUNICATO – Premesso che con l’Ordinanza Sindacale n. 70 del 15 dicembre è stato disposto il divieto di organizzare eventi musicali all’aperto da parte degli esercizi commerciali e pubblici esercizi;

viste le richieste di deroga alla citata Ordinanza da parte dei rappresentanti degli esercenti commerciali e dei pubblici esercizi per i giorni 24 e 31 dicembre per poter effettuare eventi ed attività con utilizzo della musica, alle quali l’Amministrazione Comunale intende venire incontro allo scopo di favorire lo sviluppo delle tali attività commerciali

vista l’Ordinanza Sindacale n. 70/2016 e le sue modifiche ed integrazioni. VISTI gli artt. 50 e 54 del Testo Unico degli Enti Locali

Il Sindaco ordina la deroga all’Ordinanza Sindacale n. 70/2016 per i giorni 24 e 31 dicembre dalle ore 16.00 alle ore 19.00 consentendo l’emissione di musica anche attraverso apparecchi di amplificazione, le cui emissioni sonore, tuttavia, non dovranno in alcun modo causare fenomeni di intolleranza nella cittadinanza.

Avverte che durante suddetto periodo saranno effettuati controlli da parte della Polizia Municipale e che nei confronti dei trasgressori alla presente Ordinanza si applicheranno le sanzioni previste dall’art. 10 comma 1 della Legge 26 ottobre 1995, n. 447 -Legge quadro sull’inquinamento acustico (pagamento di una somma non inferiore a 2.000 Euro e non superiore a 20.000 Euro)

Contro il presente provvedimento potrà essere presentato ricorso amministrativo nei termini e nei modi stabiliti dal D.P.R. 1199/1971, o ricorso giurisdizionale al competente Tribunale Regionale Amministrativo, nei modi e nei termini previsti dalla legge 1034/1971 e successive modificazioni, o al Presidente della Repubblica, nei termini e nei modi stabiliti dal D.P.R. 1199/1971, rispettivamente entro e non oltre 30, 60 e 120 giorni dalla data di notifica.