E’ giunta in redazione una lettera di una cittadina di Pomigliano che in questi durissimi giorni ha dovuto fronteggiare il coronavirus, e che purtroppo in questa terribile epidemia ha perso la madre. Una missiva di ringraziamento indirizzata al Sindaco, all’ASL, ai volontari della protezione civile. 

“Siamo una famiglia di Pomigliano d’Arco. Il 5 aprile è morta mia madre a causa del covid19 e il giorno stesso mio padre ha avuto la febbre. In 3 giorni abbiamo fatto i tamponi e dopo 2 giorni sono arrivati i risultati: anche mio padre è positivo. E’ stato ripetuto il tampone a papà dopo 15 giorni e finalmente è risultato negativo.

Vi ho raccontato questo perché voglio ringraziare il sindaco che ci ha telefonati per dirci che lui c’era per qualsiasi cosa. Ringrazio l’Asl che tutte le mattine ci chiamava per chiedere come stavamo, e per la velocità che hanno avuto. Ringrazio la protezione civile perché tutte le mattine ci chiamava e non ci ha fatto mai mancare medicine e cibo. Grazie perché non ci siamo mai sentiti soli.”