Raccontare l’operosità, il valore e la resilienza delle imprese, cominciando dalla lettura dei loro bilanci. Presente anche GORI tra le aziende che sono si sono distinte per performance gestionali e affidabilità finanziaria nell’ambito del Premio Industria Felix – L’Italia che compete, un riconoscimento riservato alle eccellenze che operano sul territorio nazionale, assegnato a seguito dell’inchiesta giornalistica condotta dal periodico nazionale Industria Felix Magazine, in collaborazione con Cerved Group, una delle principali agenzie di rating in Europa, e l’Università degli Studi Luiss Guido Carli.  Il premio, conferito a 122 aziende sulla base di una serie criteri oggettivi stabiliti dal Cerved Group Score, tiene conto non solo dell’affidabilità finanziaria, ma anche della sostenibilità. Nel caso di GORI, che ha ricevuto il riconoscimento per la categoria “Energia e Utility”, l’impegno per l’ambiente è raccolto nel primo Bilancio di Sostenibilità, redatto secondo l’opzione core dei GRI Standards, e certificato da un ente terzo, grazie al quale l’Azienda è entrata a far parte di quel gruppo di società che pubblicano annualmente la loro rendicontazione non finanziaria.

Il premio Industria Felix rappresenta un riconoscimento all’impegno che GORI ha profuso in questi anni non solo nella gestione virtuosa del proprio assetto finanziario, ma anche nell’ottica della creazione di valore condiviso – le parole dell’Amministratore Delegato, Giovanni Paolo Marati – Gestire il servizio idrico integrato in 74 comuni della Campania è per noi una sfida costante in termini di innovazione, attenzione e tenacia, ma è una sfida che cerchiamo di affrontare avendo ben chiari i valori che da sempre animano il nostro operato: trasparenza, efficienza e tutela del territorio, dell’ambiente e della comunità”.