A seguito della segnalazione di un cittadino, oggi gli uomini della Polizia Locale di Nola agli ordini del comandante Col. Luigi Maiello che ha seguito personalmente l’operazione, hanno tratto in arresto due cittadini di Pomigliano d’arco sorpresi a smontare una cabina elettrica e un impianto di raffreddamento all’interno del parco archeologico di Nola in via La Rocca. 

immagine di repertorio

I due colti in flagranza di reato hanno provato a darsi alla fuga, ma immediatamente bloccati sono stai tratti in arresto. Recuperata anche la refurtiva consistente in alcuni kg di rame. La stima dei danni ammonta a circa 5000€.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: