04/07/2020

pomigliano LIVE

Aggiornamenti in tempo reale

Incontro tra associazione FARE AMBIENTE e il comandante dei Carabinieri di Pomigliano

COMUNICATO STAMPA- Stasera (ieri ndr) incontro tra associazione Fare Ambiente e il comandante dei Carabinieri della stazione di Pomigliano Valerio Scappaticci sul caso Mattiello. L’attentato al militante di Fare Ambiente Antonio Mattiello di qualche settimana fa con il lancio di una bomba molotov nel suo giardino di casa. Si dichiarò subito da parte del Presidente regionale e responsabili del territorio: un vile e gravissimo atto contro chi da tempo si batte per la vivibilità del suo quartiere e per un ambiente sano e salubre. L’Incontro di oggi e’ stato utile per una valutazione comune sullo stato della sicurezza dell’esponente dell’associazione e della sua famiglia e per la ricerca della verità e giustizia.

Un Incontro interessante e collaborativo, dichiarano i rappresentanti di Fare Ambiente: “abbiamo trovato un rappresentante delle forze dell’ordine disponibile, consapevole dell’importanza della collaborazione ed impegno dei cittadini e associazioni per l’ambiente. E soprattutto abbiamo trovato molta sensibilità sul tema, centrale di questa area della città metropolitana, che e’ quello dell’ambiente. Quest’ultimo -continuano- insieme al controllo del territorio in particolare delle periferie sono questioni da attenzionare ulteriormente”.

L’Incontro e’ stato anche l’occasione per fare il punto dell’impegno dell’associazione sull’inquinamento da polveri sottili, sull’inquinamento delle aziende insalubre disseminate sul territorio in maniera disordinata e a ridosso dei centri abitati, sulla attività costante e continua dei roghi molti dei dolosi. Si e’ convenuto di proseguire con iniziative specifiche sia sul fronte della verifica per la messa a punto degli strumenti di video sorveglianza e su tutti i mezzi di contrasto ai fenomeni illegali di comportamento che nuocciono la salute e l’ambiente. Così come si e’ convenuti sull’importanza di iniziative coinvolgenti le scuole per una campagna culturale a favore dell’ambiente e del bene comune. L’associazione si augura che su questi temi ci possa essere anche con il Comune di Pomigliano un interlocuzione a breve.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: