Quattro amici precorrevano via Marconi a Sant’Anastasia in una Fiat Panda ed hanno incontrato l’Alt della pattuglia della Polizia Locale, in servizio di controllo della mobilità pedonale e dei veicoli sia in zona centrale del paese che presso il Santuario di Madonna dell’Arco.

Alla domanda dei due agenti di P.M. il conducente ha tentato di giustificarsi dicendo di aver dato un passaggio agli amici incontrati per strada per recarsi al centro e poi accompagnarli a casa.

Quattro giovani amici di Pollena e Sant’Anastasia, non congiunti. Ed è scattata per il conducente della Fiat Panda di anni 20 – alla guida senza patente e senza assicurazione – la sanzione di €533,33 e per gli amici di €400,00 oltre alla disposizione per tutti relativa all’isolamento fiduciario per 14 giorni, come prevede la norma finalizzata a contenere la diffusione dei contagi.

“La fase della ripartenza non autorizza comportamenti contrari alla prudenza ed alle regole finora osservate da quasi tutta la cittadinanza – dice il Comandante Pasquale Maione – ed il nostro ruolo di polizia di prossimità ci impone di intervenire per correggere e sanzionare coloro che non si attengono alle regole anti-Covid. L’emergenza sanitaria va vinta anche con il rispetto delle regole”.