Il sindaco di Pomigliano d’Arco in un video apparso poco fa sul canale YouTube dell’ente comunale ha dato comunicazione che in città si è registrato un settimo decesso a causa del Covid-19, e un nuovo contagiato. Dunque 26 le persone che hanno contratto il virus da inizio epidemia a Pomigliano, di questi: 16 sono i guariti, 2 i ricoverati presso gli ospedali di Napoli e una persona è attualmente in isolamento domiciliare. 

Il primo cittadino si è soffermato sulla questione assembramenti lamentando che “Nei luoghi della movida, in questo ultimo weekend, c’è stato assembramento. Giovani senza mascherina e che si scambiavano bottiglie di alcolici, e che non rispettavano le distanze, cosi come nel parco pubblico. Avevamo dato fiducia e volevamo dare una mano ai commercianti che erano stati chiusi per tanto tempo, avevamo allargato le maglie, ma tutto ciò è diventato insostenibile, e dunque da sabato prossimo sarà riattivata la ZTL e sarà ripristinata l’operazione Pomigliano Sicura con la task force di agenti della Polizia Locale e Carabinieri. Sarà multato chiunque non rispetterà i protocolli sicurezza”. Il sindaco poi lancia un appello: “Non mi è chiaro con quale spirito i genitori possano allevare dei ragazzini di età compresa tra gli 11 e i 13 anni che in maniera incontrollata girano di notte per la città. Chiedo che gli stessi genitori stringano le maglie del loro comportamento nei confronti dei figli”.

“Saranno consegnati 800 pacchi al mese, e per tre mesi, a famiglie che ne avranno bisogno. I commercianti che durante il periodo di emergenza sono rimasti chiusi avranno la possibilità di usufruire di spazi extra su marciapiedi e piazzette senza dover pagare il relativo canone. Inoltre chi già usufruiva di spazi non solo non pagherà il canone ma potrà ampliare senza che questo comporti una spesa ulteriore. L’amministrazione comunale – prosegue il sindaco Russo – ha deciso che dal mese di aprile fino ad ottobre gli esercizi commerciali saranno esentati dal pagare la tassa della spazzatura, e che anche i cittadini indigenti avranno l’abbattimento della tassa”.