Sgominata la banda del “Liberty” che ha seminato panico nelle ultime settimane con rapine e minacce di morte i giovanissimi di Pomigliano. Colti in flagranza di reato i sei soggetti residenti a Secondigliano, alcuni dei quali minorenni, sono stati tratti in arresto dai carabinieri. Avevamo appunto raccontato le loro ultime gesta il 24 novembre con la brutale rapina consumata ai danni di ragazzini nella villa comunale.

Arrestata tre giorni fa anche la coppia di rapinatori che minacciava le vittime con un cacciavite, autori di molti colpi in zona Parco delle Acque. I carabinieri erano sulle loro tracce da tempo dopo aver ricevuto segnalazioni e studiato i loro spostamenti.

© Riproduzione riservata

Previous post Tentata truffa dello specchietto
Next post Niente più bollette ogni 4 settimane
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: