Il comitato civico SottoSopra si è riunito ieri pomeriggio, insieme a cittadini e simpatizzanti, sul Museo della Memoria per un flash mob silenzioso.
Quel Museo da otto anni è sottratto alla comunità perché chiuso.
Rischia di esserlo nuovamente anche una volta riaperto, stando alle intenzioni di privatizzazione e settorializzazione dichiarate dall’attuale amministrazione.
Ci siamo costituiti con lo scopo di far riaprire il Museo ma, sopratutto, di garantire una gestione partecipata e trasparente, aperta alle parti sociali, alle associazioni del territorio, alle intelligenze ed alla creatività. A tal proposito, molto presto lanceremo una petizione popolare.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: