21/10/2020

pomigliano LIVE

Aggiornamenti in tempo reale

DISASTRO SAN VITALIANO – ORDINANZA DEL SINDACO di Pomigliano: “DIVIETO DI PERMANENZA IN STRADA”

ORDINANZA SINDACALE N. 35 DEL 01.07.2018

OGGETTO: ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTE. INCENDIO PRESSO LO STABILIMENTO AMBIENTE S.P.A. DI SAN VITALIANO

premesso che:

– che nel primo pomeriggio si è sviluppato un incendio di ingenti proporzioni presso lo stabilimento AMBIENTE S.P.A., sito in via Ponte delle Tavole San Vitaliano , che ha prodotto una notevole colonna di fumo; – sebbene la colonna di fumo attualmente si diriga in direzione opposta al centro abitato di , è opportuno adottare in via precauzionale le necessarie misure a di una variazione nella direzione del vento nelle prossime ore; considerato che, per tali ragioni, è improcrastinabile un intervento cautelativo di messa in sicurezza della popolazione interessata;

ritenuto di dover tutelare la pubblica incolumità vietando temporaneamente ed in via del tutto provvisoria la permanenza dei cittadini nelle strade e nei luoghi pubblici su tutto il territorio comunale, in attesa di rilievi tecnici più dettagliati ed accurati e

considerato ; Visti

– l’articolo 15 della Legge 24 febbraio 1992 n. 225; – l’articolo 54 comma 2 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267; – la Legge 07 agosto 1990 n. 241 e s.m.i.;

ORDINA Per i motivi esposti in premessa e che si intendono espressamente richiamati:

1) è vietata temporaneamente ed in via del tutto provvisoria la permanenza nelle strade pubbliche e nei luoghi pubblici dei cittadini su tutto il territorio comunale, rimanendo in casa con porte e finestre chiuse, in attesa di rilievi tecnici più dettagliati ed accurati, nonché dello spegnimento

2) è fatto altresì divieto di manifestazioni ludico sportive, fruizione di impianti solarium o altri eventi programmati all’aperto;

3) è fatto obbligo a chiunque di dare alla presente ordinanza la maggior diffusione possibile;

4) il presente divieto ha validità fino al termine delle operazioni di spegnimento fatta salva ogni modifica di tale termine in base ai risultati analitici sulla qualità ; modifica di tale termine in base ai risultati analitici sulla qualità dell’aria; 5) salvo ogni successivo e diverso provvedimento che si renderà necessario all’evolversi della

situazione;

6) la polizia Municipale, i Carabinieri, la Protezione Civile e a chiunque sia d’obbligo sono incaricati di curare la tempestiva diffusione, con ogni mezzo, della presente ordinanza, che in copia viene immediatamente trasmessa al signor prefetto di Napoli. L’ordinanza è pubblicata all’Albo del Comune e verrà trasmessa a tutti gli Enti di competenza.

il Sindaco dott.Raffale Russo

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: