27/09/2020

pomigliano LIVE

Aggiornamenti in tempo reale

INCIDENTE MORTALE, LA VITTIMA È LUIGI CANGIANIELLO. LE TELECAMERE HANNO MOSTRATO LA TERRIBILE SEQUENZA

Luigi Cangianiello, è la vittima dello spaventoso incidente di Pomigliano d’Arco. 28 anni di San Gennarello di Ottaviano, figlio unico di un noto commerciante del paese vesuviano. Viene descritto da tutti come un bravissimo ragazzo ed era ben voluto dalla sua comunità.

La tragedia “di Pasquetta” si è consumata l’altra notte nell’incrocio tra viale Alfa e via Terracciano. Una BMW lanciata a folle velocità non si è fermata allo stop ed ha travolto in pieno la Fiat Punto sulla quale viaggiavano i tre giovani di ritorno dal weekend pasquale. Il guidatore della BMW è stato arrestato con l’accusa di omicidio, inoltre è risultato positivo al test sulla cocaina e tre volte in più del consentito a quello dell’alcol. Restano gravi le condizioni del giovane al volante della Fiat Punto, ai primi soccorritori è apparsa subito seria la sua situazione. Salvo per miracolo invece il giovane che si trovava sul sedile posteriore, il quale ha riportato lievi ferite, ma è sotto shock. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere poste nell’incrocio, le quali hanno registrato la terribile sequenza. La velocità alla quale viaggiava la BMW non è data saperla mentre in molti invece si sono affrettati a sparare cifre senza senso. Le immagini raccontano comunque di una Fiat Punto travolta dalla BMW, l’utilitaria dopo l’impatto si gira su se stessa più volte come una trottola impazzita, la portiera anteriore destra si apre e Luigi che dopo essere sbalzato fuori viene falciato in pieno dalla stessa auto sulla quale era a bordo.

®️RIPRODUZIONE RISERVATA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: