Un maresciallo dei carabinieri, in organico al reparto “servizio magistratura” in Procura a Napoli, questa mattina ha tentato il suicidio in Tribunale sparandosi un colpo di pistola alla testa. Il militare, 45 anni, è salito sul terrazzo della Torre A del palazzo di giustizia e ha usato l’arma d’ordinanza per tentare di uccidersi. Il colpo ha fatto immediatamente scattare l’allarme nel Tribunale.

In condizioni gravissime è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale Cardarelli. Il gesto è legato a vicende private.

(Fonte corrieredelmezzogiorno)

Previous post MANIACO A POMIGLIANO
Next post CASTELLO DI CISTERNA. ISTITUITO LO “SPORTELLO AMICO” GORI
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: