Giornata nera per i trasporti. I disagi cominciano dalle prime ore del mattino: tratta limitata a Dante sulla Linea 1. Treno guasto, banchine sovraffollate, a Piscinola a centinaia assaltano i treni.

La circolazione torna regolare dopo circa 3 ore ma le attese restano comunque lunghe. Nelle stesso momento, una protesta sui binari all’altezza di Casoria blocca anche la linea 2 della metropolitana.

Forti i ritardi di treni regionali e metropolitana. Ritardi fino a 70 minuti per i treni del mattino, quattro regionali cancellati. Nella stessa mattinata i disagi sono rientrati e la circolazione è tornata regolare

(Fonte LaRepubblica)