Otto migranti provenienti dalla Nigeria, dal Gambia, dall’Afghanistan, e dal Pakistan, richiedenti asilo politico, hanno chiesto ed ottenuto di essere impiegati, a titolo gratuito, nei servizi di manutenzione degli immobili comunali e del verde pubblico a Pomigliano d’Arco per dare il proprio contributo alla comunità che li accoglie. Per loro è partita la formazione e già dalla prossima settimana saranno al lavoro sul territorio cittadino. L’assessore Mattia De Cicco, che sarà ospite della diretta su pomiglianolive mercoledì 18 alle ore 19, commenta così: 

Otto rifugiati politici verranno collocati senza nessun onere per le casse comunali in servizi di manutenzione e verde pubblico per la Città .
È stato da parte loro un modo per ringraziare la comunità che li accoglie, un gesto spontaneo e di cuore.