Un episodio che scuote un territorio non nuovo a questi fatti

Tre ragazzi minorenni appena usciti dalla stazione circumvesuviana sono stati avvicinati da due uomini in sella ad uno scooter. A riportare la notizia è ilFattoVesuviano. I due balordi dopo aver bloccato la strada ai ragazzini hanno estratto una pistola e puntandola in faccia ai malcapitati si son fatti consegnare tutto quanto in loro possesso: cellulari e pochi euro. Appena portata a segno la rapina sono poi spariti nel nulla. Il fatto è accaduto all’esterno della stazione di Brusciano, indagano sull’episodio i carabinieri della caserma di Castello di Cisterna. A Pomigliano appena una settimana fa è avvenuto un episodio simile, addirittura iniziato sul binario della stazione di Pratola.

Previous post Problemi ai canali Mediaset
Next post eURP ma a che serve?
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: