Il progetto Safe, ideato da Oliver Tahir un ingegnere di Pomigliano d’Arco è l’evoluzione dello spray al peperoncino. Intervistato dal TG3 ha spiegato come funziona:  

[L’ingegnere Oliver Tahir]

La bomboletta spray è contenuta in un piccolo astuccio dotato a sua volta di microcamera, e appena si preme il pulsante per azionare lo spray, nel centesimo di secondo prima che esca il liquido dalla bomboletta inizia una ripresa video, che viene vista live in una centrale operativa.

Brevettato, il progetto Safe, ha vinto un bando della Regione Campania. La centrale operativa si trova al Centro Direzionale di Napoli, lo stabilimento invece a Marigliano dove lavoreranno a regime 160 persone.

Per la prossima primavera saranno prodotti i primi 5000 esemplari, i maggiorenni potranno acquistarlo in farmacia lasciando i propri dati.