Colpo di scena nella trattativa che avrebbe dovuto portare Marek Hamsik dal Napoli alla compagine cinese del Dalian, facendo entrare nelle casse della società partenopea circa 20 milioni di euro e consentendo al giocatore di avere un ingaggio di 9 milioni di euro per le prossime tre stagioni.

Con un comunicato emesso sul proprio sito ufficiale, la società partenopea ha fatto sapere che l’affare è saltato poichè la dirigenza cinese ha mutato gli accordi relativi alle modalità di pagamento della cifra pattuita per il trasferimento del giocatore.