29/10/2020

pomigliano LIVE

Aggiornamenti in tempo reale

POMIGLIANO, DUE RAPINE E UN ACCOLTELLAMENTO. NOTTE DA INCUBO

Notte da incubo quella tra sabato 12 e domenica 13 gennaio a Pomigliano d’Arco. Sono passate da poco le 2:00 quando a via Terracciano, a pochi passi dall’istituto Cantone, un giovane viene rapinato da due balordi i quali gli sottraggono portafoglio e cellulare sotto la minaccia di un coltello.

I delinquenti dopo aver depredato la vittima e prima di darsi alla fuga, hanno avvicinato nel tentativo di rapinare una coppietta di 17enni incrociata sul percorso. Il ragazzo però non avendo soldi nel portafogli ha scatenato la rabbia di uno dei rapinatori il quale ha sferrato una coltellata al giovane sulla spalla ferendolo di striscio.

Durante quegli attimi concitati, di passaggio, una volante della polizia ha notato il parapiglia e si è avvicinata per capire cosa stesse accadendo. I due balordi a questo punto, a piedi, si sono dati alla fuga attraverso via Savona. Con la pattuglia alle calcagna i malviventi sono arrivati a via Roma. Uno di questi sentendosi ormai braccato ha lanciato coltello e bottino sotto una vettura in sosta, ed ha provato a nascondersi tra la folla in una cornetteria all’angolo tra via Guadagno e via Roma. Per fortuna, intuito che qualcosa non andasse, un cliente della cornetteria ha fermato il malvivente e l’ha consegnato agli agenti di Polizia indicando inoltre il punto dove aveva visto nascondere coltello e bottino. Nessuna traccia purtroppo dell’altro delinquente che è riuscito a scappare facendo perdere le tracce.

In questo momento al vaglio delle forze dell’ordine le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza per ricostruire i fatti e magari dare un volto al malvivente dileguatosi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: