Installato il primo rilevatore di traffico veicolare a via Principe di Piemonte. Non è un Tutor.

L’alta velocità in alcune zone di Pomigliano d’Arco, che presentano lunghi rettilinei e che attraversano zone densamente abitate, ha indotto la Polizia Locale ad adottare un sistema di monitoraggio del traffico veicolare, definito da molti erroneamente “Tutor”. 

E’ apparso infatti negli ultimi giorni un dispositivo a via Principe di Piemonte che ha appunto lo scopo di rilevare il traffico ed è in grado di produrre statistiche riguardo la densità del flusso veicolare e soprattutto sulla velocità. La Polizia Locale poi con dati alla mano potrà quindi decidere se sarà il caso o meno di installare in quella zona un autovelox. 

I rilevatori saranno dunque installati nelle zone a maggiore densità veicolare della città. 

®RIPRODUZIONE RISERVATA

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: