Pratola sta diventando, o forse lo è già, terra di nessuno. Le rapine orami non si contano nemmeno più e certe risposte da parte delle istituzioni tardano ad arrivare. Riportiamo di seguito la testimonianza di una mamma:

Mercoledì l’ennesima rapina con pistola ad un ragazzo sulla stazione di pratola per portagli via un telefonino. C’erano persone che aspettavano in macchina e nn hanno fatto nnt neanche una foto. Oggi ancora un altra rapina. A discapito di mia figlia. I carabinieri sanno che è sempre uno scooter bianco e nn possono stare sempre fermi li. La stazione è già isolata di per sé ,nn c’è uno sportello x i biglietti si sale facilmente nn c’è un controllore. Io come mamma e con me tante altre mamme come posso stare tranquilla??

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: